La High Line a New york

1017
High line a new york

New York, la grande mela, la città che non dorme mai la giungla di cemento grazie ai suoi enormi grattacieli.

Quest’ultimo appellativo forse è quello che che è meno gradito ai newyorkesi e al suo primo cittadino che da diversi anni a questa parte ha pantato all’innovazione green della città ampliando gli spazi verdi limitati prima al seppur mastodontico, ma unico spazio verde Central Park.

IL progetto prese vita nel primi anni del 200 con l’obiettivo di riqualificare delle zone della città. Allorchè si decise di ringiovanire una ferrovia sopraelevata nel westside di Manatthancostruita nel 1860 lunga 1,5 miglia (2,33 km), sopraelevata dal terreno ad un’altezza di 9 metri.

La ferrovia infatti rimase ferma dal 1980 a causa dello sviluppo sempre più massiccio del trasporto su strada, portando quell’anno l’ultimo passaggio di treno. Si parlò subito di demolizione ma un cittadino attivista del quartere di Chelsea si oppose e portando in tribunale i proprietari vinse la causa e si aggiudico la sopraelevata.

high line

Nel 1999 venne fondata l’associazione Friends of High Line per preservarla e riutilizzarla come spazio pubblico e ben dopo 10 anni si riuscì ad innovarla infatti Il 9 giugno del 2009 ha aperto la prima sezione del parco da Gansevoort Street nel Meatpacking District, fino ad arrivare alla W20th Street. il parco però ha subito diversi ampliamenti infattil’8 giugno 2011 ha aperto la seconda parte dalla 20th Street fino alla 30th St e Il 21 settembre 2014 ha aperto la terza e ultima parte del parco che ora si estende fino alla 34th Street.

IL parco è molto particolare in quanto anche se nel reasturao si è prediletto il verde, i binari e i segni distintivi della ferrovia sono rimasti intatti rendendo unica una passeggiata sopra di esso.

Unica come la visuale che offre ai suoi visitatori che spazia ai grattacieli di New York, ell’empire state building, impossibile da vedere da ogni angolo della citta, dalle strade affollatissime del centro all’oceano che incornicia la città. Il posto è adatto davvero a tutti, dalla coppie romantiche che possono passeggiare mano nella mano in un percorso unico, agli amanti del footing e dello sport che possono respirare un aria migliore purificata dall’altezza e dal verde. Adatto per le mamme in passeggino che che posso fare due chiacchiere con le amiche senza sentire il frastuono della città, bello anche per i ragazzi che vogliono fare una semplice passeggiata nel verde. Ottimo anche per gli amanti della fotografia (professionisti e non ) ideale per immortalare viste uniche della città. Per i piu pigri invece il parco sopraelevato un immensità di panchine e innumerevoli punti ristoro come carretti per hot-dog panini e bevande calde e fredde. Insomma si tratta di uno di quei posti davvero per tutti impossibile da non visitare se si trova a New York, e se non ci si trova, quale occasione migliore per andarci e rilassarsi in una città unica la mondo?

INFORMAZIONI UTILI 
Se volete percorrerla per intero da sud a nord, dovrete entrare da Gansevoort Street, dove si trovano le scale e l’ascensore. La stazione più vicina è la 14th Street dove passano le linee 1, 2 e 3 e la stazione 8th Avenue dove passa la linea L.

Altri ingressi si trovano:
W14th Street, W16th Street, W18th Street, W20th Street, W23rd Street, W26th Street, W28th Street, W30th Street, 11th Avenue.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

If you agree to these terms, please click here.