Lo zoo del Bronx

69
lo zoo del bronx
Si può essere amanti degli zoo oppure odiarli, e non staremo qui a voler convincere nessuno, ma lo zoo del bronx è davvero un bel posto da visitare

Come si arriva allo zoo del Bronx

Per arrivare allo zoo del bronx da Manhattan basta prendere la metro 2 se si proviene dalla West Side oppure la metro 5 se invece si proviene dall’East Side. Dopodiché bisognerà scendere alla stazione West farm Square o East Tremont Avenue.
Poi bisognerà proseguire per due isolati e mezzo verso l’ingresso A attraverso Boston Avenue.
Inoltre è possibile anche scendere alla fermata 179st e a quel punto prendere l’autobus Bx19 fino allo zoo.
Se poi si viaggia con persone disabili è possibile usufruire di un’ascensore alla stazione Pelham Parkway per poi raggiungere l’ingresso B.
Lo zoo si trova all’indirizzo 2300 Southern Boulevard

Cosa vedere allo zoo del Bronx

Lo zoo è veramente molto grande e le attrazioni da vedere sono molteplici.
Lo zoo infatti è il più grande di tutti gli Stati Uniti e copre una superficie di circa 100 ettari.
Per un giro esaustivo sono necessarie almeno 3-4 ore ed è consigliato comunque consultare la mappa in modo da orientarsi nel miglior modo possibile o organizzare l’itinerario precedentemente e ottimizzare i tempi.
È diviso in aree tematiche con tutti gli habitat specifici per gli animali.
Il Bronx Zoo E’ diviso per aree tematiche:
C’è la zona Africana con Leoni e gli animali che comunemente si trovano nella savana con anche zebre ed è visitabile dal marzo a Novembre
La zona della Prateria americana è visitabile tutto l’anno e si trovano animali enormi come i bisonti
Nello zoo sarà possibile vedere numerose specie a rischio d’estinzione e l’attenzione per il loro benessere è massima.
Infatti gli animali non sono costretti in gabbie ma vivono in ampi spazi che permettono loro di vivere in massima libertà.
In particolare è possibile trovare un’area dedicata alle specie africane oppure l’habitat degli uccelli, dove ammirare gufi e aquile.
Non è da perdere poi la riserva dei babbuini e l’area dedicata agli orsi dove è possibile visitare grizzly e orsi polari. Da visitare assolutamente anche il giardino delle farfalle e la prateria americana con bisonti.
Tutte le aree sono visitabili per tutto l’anno, ad eccezione della zona africana, che è possibile ammirare solo dal 31 marzo al 3 novembre e il giardino delle farfalle, visitabile da marzo ad ottobre con ingresso a pagamento.
Un ulteriore esperienza da non perdere è poi il teatro 4D dove è possibile ammirare filmati sulla natura con effetti multisensoriali.
Questo è a pagamento e non possono accedervi bambini molto piccoli per motivi di sicurezza.
Tra il Memorial Day e il Labour Day, ovvero da maggio a settembre, è possibile anche cavalcare un cammello in Wild Asia Plaza tutti i giorni, mentre nel resto dell’anno è possibile farlo solo dal mercoledì alla domenica a settembre e ottobre e il mercoledì e nei weekend da aprile a maggio.
Inoltre all’interno dello Zoo del Bronx è possibile anche mangiare; infatti vi si trovano numerosi punti ristori, tra cui il Dancing Crane Café, il ristorante principale dove è possibile sostare sia all’interno che all’esterno e che offre un ampio menù.
Tuttavia sono disponibili anche bar e piccoli chioschi dove acquistare panini, gelati, bibite e tanto altro e pertanto non è necessario portare con sé il cibo.
È possibile visitare lo zoo dalle 10:00 del mattino fino alle 17:00 in estate mentre in inverno chiude circa un’ora prima. I biglietti possono essere acquistati o direttamente sul posto oppure online. Il mercoledì poi l’ingresso è gratuito grazie alla modalità pay-as-you-wish.

Allo zoo con i bambini

Per i bambini una visita al parco può essere un’esperienza unica che ricorderanno per sempre. Oltre a garantire loro un grande divertimento, può essere anche un’esperienza educativa che permette ai bambini di saperne di più sullo straordinario mondo degli animali e della natura.
Per loro ci sono veramente tante attrazioni, a partire ad esempio dal Children’s Zoo, un zoo in miniatura adatto ai più piccoli.
All’interno infatti si possono trovare animali a cui è possibile far avvicinare i propri piccoli in totale sicurezza.
L’area Madagascar con i lemuri è sicuramente una delle tappe obbligatorie.
L’ingresso è a pagamento e può essere accessibile al pubblico solo da maggio con condizioni meteorologiche favorevoli.
Un’ulteriore esperienza divertente e stimolante per i più piccoli all’interno dello zoo del Bronx è il Wild Asia Monorail, ovvero un giro di venti minuti su una monorotaia per vedere tutta la zona Wild Asia, oppure lo zoo Shuttle, un giro panoramico su uno shuttle con partenza alla Wild Asia e arrivo allo Zoo Center.
Non si può poi perdere l’occasione di dare a mangiare i pinguini con la Penguin Feedings alle ore 15.30 o ai leoni marini dalle 11:00 alle 15:00, due esperienze uniche che tra l’altro sono incluse nel biglietto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.